24 novembre 2010


Un anno. Esattamente oggi. 365 giorni esatti in cui siamo cresciuti tanto. noi più di nostro figlio. incredibile se ci pensiamo.
Quale modo migliore di celebrarlo, se non rivivendolo insieme, con i Paoli ed i Mautone, con cui abbiamo condiviso viaggio ed emozioni che non si possono raccontare?
Tra poche ore i nostri bimbi si guarderanno, e chissà se si riconosceranno, come reagiranno, mentre noi guardandoli noteremo quanto in fretta sono cresciuti-
Questa è una foto di un anno fa. Domani se riesco, metterò una foto dell'incontro.

30 settembre 2010

Compleanno, battesimo, vacanze...




Il tempo passa in maniera incredibilmente veloce, ed è inutile provare a descrivere i costanti e quotidiani passi avanti di Paolo. Già corrergli dietro è una faticaccia, e come avrete capito dal silenzio del nostro blog, tempo per altre cose non ce n'è!!! Vi lasciamo con tre piccole testimonianze di tappe altrettanto significative della nostra vita in tre.
Un abbraccio a tutti

10 aprile 2010

da così... a così!

video video

9 aprile 2010

scusate il ritardo


Eccoci qui, e scusate la latitanza! Ma sarò facile per chiunque capire che le parole "tempo libero", "relax" e simili stanno rapidamente scomparendo dalla nostra vita e dal nostro vocabolario.



Siamo felici, e conta questo! Felici e fortunati perchè Paolo è davvero un bambino sveglio, oltre che divertente e bello. Ci facilita molto la gestione delle cose, anche se siamo ancora nella fase di reciproca conoscenza. Ormai ripete ogni parola che diciamo, ed il suo lessico è davvero comico, perchè oltre le parole ripete anche i nostri gesti, sembra un nanetto. Da qualche giorno abbiamo cominciato il graduale inserimento all'asilo, anche se può sembrare prematuro (ha 22 mesi), ma la sua capacità di autonomia, la facilità a stare con chiunque, ci ha incoraggiati.



Perdonateci se il prossimo post lo leggerete tra qualche mese, ma davvero mancano il tempo e la testa per seguire questo blog!



Ripensiamo spesso al Vietnam, con una nostalgia forte e sorprendente per quei posiìti, per quelle settimane, per un vissuto che resterà un'esperienza irripetibile. E per questo salutiamo tutte le coppie che abbiamo conosciuto lì, con alcune delle quali siamo rimasti in contatto, e diamo un "in becco alla cicogna" alle coppie ancora in attesa. Proprio domenica scorsa ad un viet-battesimo, abbiamo incontrato altre due coppie appena tornate dal Vietnam coi loro fagottini; beh dai, le cose procedono, restate in fiduciosa attesa!



Un saluto a tutti e, speriamo, a presto!

17 gennaio 2010

Dopo le Feste


Siamo dei genitori fortunati! Paolo è un bimbo vivacissimo, ma gestibile, curioso ed intelligente. Soprattutto, riesce a star bene ovunque e con chiunque, per cui il periodo delle feste di Natale (feste affollate, rumori, facce nuove, tutti che vogliono abbracciarlo) lo ha vissuto senza fare un capriccio, concedendosi a tutti e dimostrando di star bene in compagnia.

Abbiamo una gran nostalgia del Vietnam, forse perchè solo lì siamo riusciti a vivere intensamente ed intimamente la nostra storia a tre; qui dobbiamo sgomitare per ritagliarci degli spazi solo nostri, tra un parente ed un amico, tra una festività e l'altra. Ma le cose si normalizzeranno, e va bene così.

Non vediamo l'ora che arrivi la primavera...questi bambini non hanno l'abitudine a vestire con strati di roba addosso, e tendono ad odiare ogni impaccio, ma il freddo li costringe ad infagottarsi ed a convivere con fastidiosi muchi, tossi e raffreddori che non vogliono andar via.

Un saluto a tutti, tra i ritagli di una vita piena, faticosa, bella.